Itinerari condivisi del Pollaio

I primi itinerari costruiti tra le nostre aziende in collaborazione con la Cooperativa Palma Nana,
sono pensati come occasioni per incontrarci e coltivare relazioni.

Vi raggrupperemo a seconda dell'itinerario scelto cosi da offrirvi costi più contenuti: più siete, più condividete, meno inquinate e meno pagate!
Sentitevi liberi di proporre nuove date di soggiorno e cercheremo assieme di raggiungere il numero minimo di partecipanti !

Per INFO e PRENOTAZIONI scrivi a itinerari@legallinefelici.bio
Scusate se mancano ancora alcune informazioni: verranno aggiornate a brevissimo!

25 - 28 OTTOBRE 2024
durante il Festival del Pollaio


CO-PRODUZIONI di AVOCADI
TEMATICO

N° PARTECIPANTI MAX: 24 persone
PREZZO: da xxx a xxx euro a persona
(si riduce a seconda del numero di partecipanti)
ALLOGGIO: Bagolaro o Sotto i Pini
DATE PROPOSTE - N° PARTECIPANTI ATTUALI:
25-28 ottobre 2024 - x / 24



 SCOPRI!


ETNA
TERRITORIALE

N° PARTECIPANTI MAX : 9 persone max.
PREZZO: da xxx a xxx euro a persona
(si riduce a seconda del numero di partecipanti)
ALLOGGIO: Azienda agricola San Matteo
DATE PROPOSTE - N° PARTECIPANTI ATTUALI:
25-28 ottobre 2024 - x / 9



 SCOPRI!

28 - 31 OTTOBRE  2024 
durante il Festival del Pollaio


SICILIA NORD-EST
TERRITORIALE

N° PARTECIPANTI MAX : 24 persone
PREZZO: da 470€ a 640€ a persona
(si riduce a seconda del numero di partecipanti)
ALLOGGIO: 
Agriturismo Antica Sena
DATE PROPOSTE - N° PARTECIPANTI ATTUALI:
Dal 28 ottobre al 1° novembre 2024 - x / 24

 SCOPRI!


VAL DI NOTO
TERRITORIALE

N° PARTECIPANTI MAX : 24 persone
PREZZO: da xxx a xxx euro a persona
(si riduce a seconda del numero di partecipanti)
ALLOGGIO: Terra di Pace o Salvatore Toro
DATE PROPOSTE - N° PARTECIPANTI ATTUALI:
Dal 28 ottobre al 1° novembre 2024 - x / 24

 SCOPRI!

Perché vi proponiamo degli “itinerari”?
Il turismo di massa genera grandi contraddizioni nei sistemi di trasporto, di accoglienza, di distribuzione e spreco degli alimenti, di gestione della forza lavoro, di ricaduta sui territori.


Se proviamo a confrontare la distribuzione dei prodotti agricoli e la vendita di prodotti del turismo potremmo accorgerci che ci sono molte criticità in comune [...].

Continua a leggere