Clelia Iemma

L’impresa Agricola Clelia Iemma negli anni 80 è stata completamente recuperata e riconvertita in prevalenza ad uliveto e agrumeto da Rocco Iemma. Negli anni a seguire tanta altra frutta, l’orto e diverse piante tropicali hanno arricchito la sua biodiversità. Nel 2001, Clelia subentra al padre Rocco condividendone così lo stesso sogno e investe altrettanto coraggio nel cambiare vita scegliendo la cura dell'azienda alla professione di avvocato. Oggi è un’impresa agricola multifunzionale attenta al sociale all’ambiente e ad una costruttiva sinergia con le altre realtà locali. Con i suoi incantevoli panorami sul Golfo di Sant'Eufemia e Isole Eolie fa da incantevole cornice all’agriturismo Livadia che offre pasti con prodotti in prevalenza aziendali e stagionali, tanto relax e un affettuoso clima familiare.

Ho una sorgente d'acqua potabile in azienda. Per l'irrigazione dei soli agrumi in azienda uso prevalentemente un bacino di raccolta acqua piovana realizzato nel 2009.
Dal 2015 produco energia elettrica con 16 kw di pannelli fotovoltaico ho scelto la modalità 'scambio sul posto'.
Ogni immobile strumentale all'agricoltura e la mia abitazione hanno un pannello solare funzionale alla produzione di acqua calda sanitaria.
La potatura delle piante viene usata per il riscaldamento dell'abitazione con termocamino e per cucinare e per il riscaldamento a mezzo di una stufa a legna nel ristorante dell'agriturismo. Il residuo di potatura non utilizzabile per la combustione come appena descritta viene trinciata e trasformata in materia organica per concimare il terreno.
Faccio parte della Rete delle Fattorie Sociali con cui faccio dei viaggi per comparare le realtà all'estero e monitorare lo stato attuale della realtà in Italia. Ho avuto una esperienza di reinserimento socio-lavorativo come sconto di pena alternativa alla detenzione con un tirocinante che poi ho assunto e ha lavorato 5 anni in azienda.
In tutta l'azienda si fa raccolta differenziata dei rifiuti e lì dove possibile soprattutto con il vetro riutilizzo.
I prodotti che vengono comprati per gestire soprattutto la pulizia dell'agriturismo sono quasi esclusivamente biologici e attenti all'ambiente.
Faccio parte di associazioni che mirano alla valorizzazione del territorio e del paesaggio in genere e capita spesso attraverso di loro di partecipare a manifestazioni o organizzare eventi che mirano a questo tipo di animazione.
           
Il Consorzio ha dimostrato da subito fiducia nelle mie modalità di gestione aziendale tantopiù comprendendo un momento di mia difficoltà relativa alla mancanza improvvisa di mio padre che solitamente si occupava della vendita dei prodotti primari dell'azienda. Condivido pienamente le modalità di intendere il commercio agricolo che è arricchito da etica, dignità, contatti personali e dinamiche virtuose non sempre così scontate nel mondo dell'agricoltura.